Le Grandi Verità della Bibbia

Vai ai contenuti

Menu principale:

I Grandi Martiri e Riformatori

Cristianesimo > I Grandi Riformatori della Chiesa

Alcuni Grandi
Martiri e Riformatori
del Cristianesimo

(Pagine in continuo aggiornamento)

                                                                 

Questo spazio è dedicato ad alcune fra le figure cristiane più eccelse, ai grandi martiri, ai grandi riformatori, a coloro i quali hanno l'asciato un'impronta importante (a volte discutibile sul piano dottrinale, a volte no, secondo le posizioni scritturali di ognuno di noi), ma che hanno con le loro opere influenzato (nel bene e nel male), il lungo cammino della Chiesa - durante i venti secoli della sua Storia:


I primi Dottori della Chiesa in una pala d'altare databile intorno al 1516
di Pier Francesco Sacchi detto il Pavese
conservata al Museo del Louvre di Parigi.
Da sinistra a destra, in primo piano:
Sant'Agostino, San Gregorio,
San Girolamo e Sant'Ambrogio


In questa incisione sono raffigurati i principali fautori della Riforma protestante.
In primo piano vediamo i riformatori che discutono le grandi questioni
teologiche poste dai loro scritti. Essi provengono da tutta Europa
e sono vissuti in periodi diversi:
i tedeschi Lutero, Ecolampadio, Melantone, l’alsaziano Bucero,
gli svizzeri Zwingli e Bullinger, i francesi Calvino e Teodoro de Beza,
lo scozzese Knox, lo slavo Flacco Illirico, gli italiani Vermigli e Zanchi,
gli inglesi Wyclif e Perkins, i boemi Hus e Girolamo da Praga.



Ignazio (Vescovo di Antiochia - 35-107)
Policarpo (Vescovo di Smirne - 69-155
Giustino Martire (100-168)
Ireneo di Lione (130-202)
Tertulliano (155-230)
Origene (185-254)
Ario (250-336)
Atanasio di Alessandria (295-373)
Agostino (354-430)
Giovanni Damasceno (676-749)
Claudio I (vescovo di Torino) (780-827)
Gioacchino da Fiore (1130-1202)
Pietro Valdo (1140-1218)
Marsilio da Padova (1275-1342)
Jan Milič (1320 ?-1374)
Wycliffe (1320-1384)
John Hus (1369-1415)
Girolamo da Praga (1370-1416)
Lorenzo Valla (1407-1457)
John Wessell Gansfort (1419-1489)
Philipp Melantone (1497-1560)
Martin Luther (1483-1546)
Huldrych Zwingli (1484-1531)
William Tyndale (1494-1536)
Giovanni Calvino (1509-1564)
Michele Serveto (1511-1553)
Giovanni Valentino Gentile (1515-1566)
Fausto Socino (1539-1604)
Isaac Newton (1643-1727)
Johann Albreicht Bengel (1687-1752)
Joseph Priestley (1733-1804)
William Miller (1782-1849)
Alexander Campbell (1788-1866)
Joseph Seiss (1823-1904)
(Dean) Frederic W. Farrar (1831-1903)
Henry Grattan Guinness (1835-1910)
Charles T. Russell (1852-1916)

Torna ai contenuti | Torna al menu